cassano
Foto Facebook da https://www.facebook.com/pg/hellasveronafc1903/photos/?ref=page_internal

Antonio Cassano, stavolta, si ritira davvero. Dopo la firma del contratto con il Verona, Antonio Cassano, nei giorni scorsi, aveva palesato la possibilità di un addio per la nostalgia della moglie e dei figli. Cassano, poi, ha fatto un passo indietro annunciando il repentino ripensamento.

«Non lascio il Verona, l’annuncio del mio ritiro era frutto di un momento di debolezza. Ho avuto un momento di difficoltà, ma il presidente Setti, Filippo e il mister Fabio Pecchia hanno fatto venire subito qui mia moglie e i miei figli. Oggi ho parlato con Carolina e lei mi ha detto: “Non puoi smettere senza che io e i tuoi figli ti rivediamo in campo”. Si è emozionata, mi sono emozionato pure io. E allora mi sono detto che vado avanti, questa sfida voglio vincerla. A una certa età non puoi usare la pancia, devi scegliere col cuore», aveva dichiarato in conferenza stampa rimettendo così le cose a posto.

Oggi, però, scoppia di nuovo la bomba. Antonio Cassano è pronto a lasciare il Verona e di conseguenza ad appendere definitivamente gli scarpini al chiodo. Ad annunciarlo è Sky Sport che riporta le parole del patron del Verona, Maurizio Setti:

«Questo ragazzo non ce la fa di testa, anche se fisicamente e atleticamente sta molto bene. Professionalmente non gli si può rimproverare nulla, evidentemente non riesce a rimanere sereno e lucido in un gruppo e vuole restare a casa. C’è un up e un down, parla e poi sta muto: peccato, perché dal punto di vista professionale stava facendo tutto per bene».