Donald Trump – Getty Images

L’era di Donald Trump sta regalando in questi giorni diverse e preoccupanti sorprese. La dimissione di diversi pezzi del suo arsenale ha portato a situazioni difficili da gestire e anche a momenti di grande tensione.

Stati Uniti, si è dimesso Sean Spicer

L’ultimo a dimettersi è stato Sean Spicer che era uno dei più affidabili portavoce di Donald Trump. La decisione è arrivata dopo che il Presidente degli Stati Uniti d’America ha eletto il finanziere Anthony Scaramucci a capo delle comunicazioni. Sicuramente un momento molto complicato per lui che si trova a perdere un suo fedelissimo.

Spicer se n’è andato scrivendo su Twitter: “E’ stato un onore lavorare con il Presidente Trump, rimarrò al mio posto fino ad agosto”.