Chester Bennington, cantante dei Linkin Park, si è suicidato nella sua casa di Palos Verdes Estates nella contea di Los Angeles. La notizia, rimbalzata sui maggiori quotidiani mondiali, è che il cantante si sarebbe impiccato e il suo corpo sarebbe stato trovato prima delle 9 del mattino, ora locale. L’uomo era sposato e aveva sei figli da due donne diverse. Per parecchi anni ha avuto problemi con alcol e droghe. In passato aveva raccontato di avere pensato al suicidio perché da bambino era stato abusato da un uomo più grande di lui.