L’idea della Croce Rossa di rivoluzionare l’uso abitativo dei profughi sicuramente provoca delle polemiche e da Amatrice ci sono diversi commenti negativi che portano a sottolineare il 30% dei terremotati ancora senza un tetto.

Casette in arrivo per i profughi, ad Amatrice proteste

Il Sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, è sicuramente pronto alla protesta come riportato da Il Giornale nella sua versione online dove leggiamo anche idee per sistemare quanto accaduto negli ultimi mesi: “Invece di spendere tremila euro per gli hotel sarebbe stato meglio dare un bonus di 1500 a ogni famiglia, risparmiando tra l’altro”. Sicuramente i momenti sono difficili da accettare e vedremo se ci saranno delle ripercussioni per la scelta della Croce Rossa di ordinare 350 moduli di Ikea con pannelli solari per i migranti.